22.02.2011

WIWA L'ITAGLIA! Il Paese della Gioia.

 
08.06.2010

Hermann Hesse e l' uomo planetario

 
08.06.2010

Non di questi toni Amici

 
24.08.2008

L’eternità non è un tempo molto lungo.

 
24.08.2008

Visita ad Heiner Hesse

 
Archivio »
 
 
22.02.2011
 
WIWA L'ITAGLIA!
Il Paese della Gioia.
Non unità, ma concordia e armonia.
di patrizia gioia
 





In quarta elementare la maestra ci diede un tema: parlate del vostro bel paese.

Non ricordo cosa scrissi, ricordo però che il mio bel voto fu penalizzato dal solo errore grammaticale che feci, ancor più evidente perchè era nel titolo del mio tema:” l 'Itaglia.”



Ripensando con un sorriso a questo episodio e a quel periglioso periodo che è l'infanzia, in questo particolare momento storico del nostro paese, in cui riportare al cuore momenti e persone che sono parte costitutiva di noi, direi che lo riscriverei ancora così il nome del mio Bel Paese: ITAGLIA.



Mi piace di più, ancor più mi fa sentire l'impeto dell'aspirare al nuovo, quel correre come da bambini si fa verso l'ignoto pieno d'opportunità, in quella fratellanza che vive senza pensarci su, nel gruppo c'è il buono, il bello , il brutto e il cattivo e stanno tutti insieme, senza separazione alcuna, ognuno grato d'essere vivo e presente.



E' conoscendoci che possiamo riconoscerci e” essere” la differenza.

Non in "unità", ma in concordia e armonia.



Mi piace questa Itaglia e mi piace d'essere itagliana, ma non difendo la mia identità, condivido la mia unicità con l'unicità di ogni altro essere vivo, gioiosamente grata al sole, al mare, alla montagna, al cielo, agli alberi, agli animali, agli uomini e alle donne, grata di tutto questo ben di Dio che ad ognuno è stato donato e, gratuitamente, ci è dato

in uso.



Nulla mi appartiene, tutto è da lasciare e ogni volta chiedo scusa della mia prepotenza,

all'amico, alla pentola, alla strada, alla pianta, al gatto .



Però alla prepotenza di quella G messa in mezzo al nome del mio bel paese non chiedo scusa, anzi mi rivela ora qualcosa che la piccola Patrizia aveva già in sé:

un seme

messo non a caso in mezzo alla terra Ita G lia

un seme da continuare a seminare

G come Gioia

un grato entusiasmo alla Vita di cui siamo dono

WIWA L'ITAGLIA! il Paese della Gioia!



Patrizia Gioia, nel 150 della concordia e armonia d’ITAGLIA

http://auguri.tecnova.it/





 
 
 

Per informazioni relative a che cos’è SpazioStudio, agli incontri ed alle iniziative in programma »

Per richiediere la disponibilità di SpazioStudio per: mostre, esposizioni, presentazioni di libri, letture, ecc. »