26.10.2012

CONVEGNO "L'ECONOMISTA MISTICO"

 
03.09.2012

L’uomo che ha saputo dire no al non essere Uomo.

 
03.09.2012

La morte di un Uomo buono.

 
10.04.2012

IL PARADISO NON SOLO NON HA POSTO SEDUTO MA E’ SEMPRE PERDUTO.

 
10.04.2012

Album dei ricordi di un traduttore.

 
Archivio »
 
 
03.09.2012
 
La morte di un Uomo buono.
Carlo Maria Martini
 
Che faccio io per l'Uomo ? ( iniziale maiuscola)

La lunga fila di persone e di parole che stanno salutando il Cardinale Martini, l'ultima sua intervista ( che vi allego se ne avrete tempo e voglia) le molte parole ed azioni dei mortali ed immortali che ci accompagnano quotidianamente, invitandoci e snidandoci , cosa fanno davvero dentro di noi? sappiamo ascoltare? sappiamo mettere in pratica anche solo una piccola cosa ogni giorno che ci faccia essere
la differenza? Quella differenza che ci possa rendere gioiosi nel momento "tempiterno" che è ogni attimo la nostra vita?

Non è che invece noi abbiamo sempre bisogno del morto, dell'eroe, del santo? perchè l'Uomo ( iniziale maiuscola) il Maestro ( iniziale maiuscola) che cerchiamo e che invochiamo ogni momento, ma che non vediamo e non sentiamo quando ci vive accanto e ci parla..beh, lasciamolo parlare, poi gli faremo la statua o l'altare. E' sempre dopo per noi la Vita e l'Amore, un altrove .

Tutto quel che ha detto Martini a che e a chi è servito? A che e a chi servirà?
Ci sono parole "sante" in ogni piccolo anfratto della nostra Vita e in ogni cuore dei molti Uomini buoni, ma facciamo diventare best seller povere parole, sfumature di grigio e nero, senza nemmeno interrogarci sul perchè aderiamo all'imbecillità dei media che ogni giorno istigano all'ignoranza per poi mettere sull'altare chi continuamente esiliano tradiscono violano.

Che faccio io per la chiesa?
E' la domanda che Martini gira ad ognuno di noi, ultima parola alla sua intervista.
Ci lascia responsabilità e consapevolezza e fiducia e domanda, come lui ha tentato di essere in vita, come ognuno di noi potrebbe essere.

Che faccio io per l'Uomo?
Per quella differenza di Maiuscola in quella parolina di quattro povere umili tenaci lettere, ma quella maiuscola è la differenza, è lì che vive l'energia del Cristo, lì la comunione dei santi e degli uomini di buona volontà, lì l'umanità di cui siamo con-creatori.
E' lì che la nostra Morte sarà risposta "tra" terra e nel cielo.

Martini : l'Uomo del dialogo.
Come è bello poterlo dire, scriverlo, ma cosa facciamo per farle vivere di Vita piena quelle parole e quell'esempio?
Che cosa facciamo ogni giorno per rendere onore a chi ha avuto il coraggio di essere dialogo?
A chi, come Martini, come Panikkar e molti altri, ha dedicato la vita a quel dialogo che apre alla forza trasformativa dell'incontro con ogni alterità, alla forza decreativa del male fatto che è il perdono, alla forza creativa e non distruttiva che è la conversione.
Se non saremo noi a continuarlo e ad esserlo quel dialogo a nulla sarà servito, così come a nulla serve se quel pane e quel vino non diventano noi.

Ah! se ogni giorno riuscissimo a non avere paura, se ogni giorno si stampasse in grande su ogni giornale :
E' VIVO E PARLA ! siamo vivi, ascoltiamo !..una lunga fila di Uomini buone e parole non vane per la nostra quotidiana gioia.

Ma che ci importa davvero? stiamo in coda e facciamo i buonisti, tanto domani è un altro giorno e morto un papa ce ne è sempre un altro, piangerò domani come Rossella, o come Rett continuare a dire: francamente, mia cara, me ne infischio.

Se davvero amiamo qualcuno, se davvero abbiamo fede, non solo in quella parola, ma nella forza trasformativa di quell' Essere nel cui ritmo quotidianamente danziamo, proviamo ad essere quella maiuscola, che danza con coraggio ed umiltà "tra" cielo e terra.

E provarci significa anche portare il peso di tanto peso, sapere che spesso non ce la facciamo e vorremmo abbandonare tutto e andare altrove, ben sapendo che non esistono domande stupide, ma risposte stupide.
E che a questa eterna domanda: lontano da dove? ognuno di noi può essere Risposta ( iniziale maiuscola)

3 settembre 2012
www.spaziostudio.net.


 
 
 

Per informazioni relative a che cos’è SpazioStudio, agli incontri ed alle iniziative in programma »

Per richiediere la disponibilità di SpazioStudio per: mostre, esposizioni, presentazioni di libri, letture, ecc. »